The Curse di Damiana Giacobbe

Recensioni, Scrittura

Qualche tempo fa mi sono imbattuta in un video in cui, Damiana Giacobbe, l’autrice del romanzo che mi appresto a recensire, parlava della sua raccolta di racconti “Ritratti di zucchero” edito per Montedit con cui ha vinto il premio Prevert. Incuriosita dai modi gentili con cui questa giovane scrittrice esordiente si presentava, ho deciso di curiosare nel suo profilo Instagram ed ho scoperto che in quel momento, credo fosse fine gennaio, era completamente immersa nella sua avventura con Bookabook, nota casa editrice con modalità crowdfunding molto gettonata tra gli autori emergenti. Ebbene, d’istinto ho preordinato il libro, curiosa da un lato e desiderosa di appoggiarne un sogno dall’altro. Scrivere per Damiana è ossigeno, comprendendo questa necessità mi piaceva l’idea di essere un piccolo mattoncino nella costruzione di questo suo obiettivo che in effetti ha centrato, portando a termine con successo la sua campagna. Purtroppo presa da milioni di letture in sospeso sono riuscita a leggere il romanzo soltanto nelle ultime settimane e devo dire che è stata una piacevole sorpresa. Non mi ero resa conto si trattasse di un fantasy, ho scaricato il libro ed iniziato a leggerlo, volutamente a scatola chiusa, senza documentarmi, per non farmi condizionare nel mio giudizio.

La storia parla, come si evince dal titolo, di un sortilegio, anzi ad essere precisi di una maledizione. Attorno a vicende che attraversano il tempo, personaggi comuni e del tutto ignari del destino che li unisce, si apprestano a vivere la loro vita, con tutti i problemi del caso. La protagonista, Cleo Wood, è un’adolescente di diciassette anni, tormentata, molto riflessiva e poco appariscente che negli ultimi tempi vive con difficoltà le relazioni familiari. La madre sta iniziando una nuova convivenza che stravolge la quotidianità di Cleo, le relazioni con il patrigno ed il fratellastro sono molto complicate e a tratti il fratellastro è imperscrutabile per noi come per il personaggio. Per sfuggire alle tensioni in casa Cleo, invaghita del suo professore si rifugia sempre più in questo suo sentimento inizialmente unilaterale e casto ma che poi, con il passare del tempo assume connotazioni più intense tali da intimorirla. Nel mentre questa relazione si svela sempre più sconveniente il rapporto con il suo fratellastro Remì finalmente sembra distendersi, scopriranno di avere in comune molto più di quanto non potessero immaginare. I personaggi vengono sbalzati ed intrecciati in un flusso di tensione che ci svela lentamente e non senza colpi di scena molte retrospettive, presentimenti e visioni. Si rimane interdetti a tratti, e poi la storia vira verso nuove direzioni.

Devo dire che pur discostandosi completamente dalle mie normali letture, questo romanzo mi è piaciuto, sicuramente lo stile c’è, è un primo romanzo in cui Damiana Giacobbe ha messo tutta se stessa, l’impegno di vede molto. Ritengo le premesse ci siano tutte per continuare a leggere in futuro nuove storie che riserveranno evoluzioni stilistiche e di contenuti. Stay tuned!

Lucy

SAVE THE DATE!!!! #SCATTOESCRIVO torna il 10.04.21

Recensioni, scattoescrivo, Scrittura

Carissim* Finalmente sabato 10.04.21 torna questo piccolo contest di scrittura!


Se ancora non lo sapete si tratta di un appuntamento bimensile con esercizi di scrittura creativa con i quali giocare con le parole e condividere un’esperienza collettiva divertente.
Mi piace tantissimo avere la possibilità di leggervi e anche di provare io stessa a trovare l’ispirazione cimentandomi in queste mini sessioni di scrittura!
La volta scorsa abbiamo affrontato i sogni dell’infanzia scrivendo una lettera al nostro Io bambino. Devo dire che molti hanno partecipato con grande entusiasmo, condividendo spesso frammenti personali della loro vita, davvero mi sono sentita in alcuni casi trasportata nella loro intimità, vi ringrazio di cuore per questa generosità nel mettervi in gioco, senza remore, perché una community di persone animate dall’amore per i libri e la scrittura, altro non può essere che un porto sicuro in cui esprimersi, senza timori di alcun genere. Lasciamo il flusso delle nostre creatività fondersi e condividiamo, per conoscerci di più.

Infatti chi riceve più like avrà alla fine la possibilità di presentare il proprio lavoro e le proprie aspirazioni alla community, creando una catena di condivisioni e di interesse che sono alla base della vita nei social, a mio modesto avviso. Sto incontrando e leggendo di tante persone interessanti. La volta scorsa mi è quasi dispiaciuto avere un solo posto da destinare, perché avrei voluto saperne di più di molti di voi… spero lentamente di averne l’opportunità!

Ecco cosa faremo il 10.04.21 3 step sempicissimi:

Siamo quindi arrivati al nuovo appuntamento e questa volta ho pensato ad un gioco interattivo sulla base della foto che troverete nel post di sabato 10.04.21:

  1. scegliere e indicarci un libro dalla vostra libreria
  2. sfogliarlo e scegliere 5 parole a caso da inserire nel vostro pensiero collocandolo nella foto che pubblicherò sabato per il contest

    Vi sembra difficile? Non credo, dimenticatevi di voi stessi, delle vostre idee, di tutto ciò che vi circonda ed immergetevi in una dimensione nuova, inaspettata, dove può accadere di tutto.
    Chiudete gli occhi e lasciate le idee arrivare depositarsi ed intrecciarsi nella vostra fantasia.
    Non vedo l’ora di leggervi. Potrete postare i vostri commenti sotto il post di instagram @amatoluciana_ e farvi votare da quanti volete, segnalate l’iniziativa, condividetela nelle storie e ci divertiremo, più siamo e meglio andremo!

    PREMIAZIONI:
  3. I 3 testi più votati andranno a spareggio: lunedì sera metterò nelle storie un box per la votazione e poi chi riceve più voti verrà premiato con un’intervista personalizzata e pubblicata sul blog, gli altri due profili riceveranno delle storie ad hoc che sicuramente valorizzeranno il loro profilo!

Cosa ne pensate? Fatemi sapere nei commenti se parteciperete! Io sono entusiasta e non vedo l’ora di leggervi!

Lucy

Scatto e scrivo il mio contest di scrittura!

scattoescrivo, Scrittura

Siamo arrivati al momento in cui vi parlo di una mia iniziativa legata alla scrittura, sono molto emozionata al riguardo.

Quando ho creato i mio account su instagram dedicato ai libri non avevo esattamente idea di come riempire questo spazio. Mi sembrerebbe riduttivo limitarlo a mie recensioni, non sono un critico letterario, quale valore aggiunto potrei dare a chi legge.

Invece so di essere una persona molto creativa ed empatica. Ci sono numerose attività di cui voglio occuparmi nella vita, uno dei primi posti è occupato certamente dalla scrittura e ho pensato ad una iniziativa che possa fondere in se questa mia passione, la fotografia e la voglia di conoscere tante persone. Memore di un vecchio esercizio di scrittura fatto tanti anni fa ho pensato di proporre nel mio profilo instagram una foto e chiedervi di scrivere cosa quell’immagine vi racconta, fino ad ora ho lasciato tema libero e anche lunghezza e modalità. Con il tempo mi piacerebbe trasformare questo appuntamento in una sorta di palestra e direi in un luogo in cui confrontarsi. Vedo che ci sono molti profili di aspiranti scrittori come me del resto, siccome mi piace molto l’idea di supportarli vorrei dedicare ogni volta ad evento concluso, un post nel mio blog alla persona che riceve più like al suo commento!

IL PROFILO CHE È STATO PIÙ VOTATO DI CHIAMA @DUEADUE_ROMANZO ECCO DI SEGUITO L’INTERVISTA CHE LE HO FATTO PER CONOSCERLA DI PIÙ, SONO CURIOSISSIMA DI LEGGERE I VOSTRI COMMENTI!

<p class="has-drop-cap" value="<amp-fit-text layout="fixed-height" min-font-size="6" max-font-size="72" height="80">L' ultima edizione fatta il 13.03.21 ho pensato, visto che era la prima con commento lungo, di premiare tutti i 5 profili che hanno avuto il coraggio e la voglia di buttarsi, anche questo non è da poco. L’ ultima edizione fatta il 13.03.21 ho pensato, visto che era la prima con commento lungo, di premiare tutti i 5 profili che hanno avuto il coraggio e la voglia di buttarsi, anche questo non è da poco.


Ecco il calendario con le uscite dei post ed i profili che vi presenterò:

  1. @dueadue_romanzo post il 21.03.21
  2. dami_giac diretta 21.03.21 ore 20.00
  3. @ilvelieroincantato 22.03.21
  4. @natasciafacchini 23.03.21
  5. @libri.dietrolatendascarlatta 24.03.21

  1. Parlaci un po’ di te, da dove arrivi e come e perchè sei
    sbarcat* su instagram?

Ciao, mi chiamo Grazia Marzolla e sono l’autrice del romanzo Due a due edito da Giovane holden edizioni a ottobre 2019. Sono pugliese, lavoro nel turismo per un’agenzia che affitta ville di lusso in valle d’itria ma da un anno faccio la mamma a tempo pieno. Sono sbarcata qui su Instagram per dare la possibilità alla mia opera di arrivare a nuovi lettori.

  1. Scrivi o ti limiti a leggere? Chi ti ha trasferito questa
    passione
    ?

Leggo da quando avevo più o meno 13 anni, mi sono appassionata autonomamente alla lettura iscrivendomi a quegli abbonamenti mensili che arrivavano per posta di acquisto libri da catalogo cartaceo. Ho iniziato a scrivere di ritorno da un viaggio di volontariato in Africa undici anni fa ma quelle pagine sono rimaste nel cassetto. Ho ripreso poi due anni fa in un periodo un po’ buio della mia vita quando volevo un figlio ma non stava arrivando. Leggo ma non sono una divoratrice di libri. Mi piace usare il mio tempo libero anche per fare passeggiate, stare con la famiglia e cucinare. Tre autori che mi sono rimasti nel cuore sono Kalhed Hosseini, D’avenia & Mazzantini. Per tutti e tre mi piace il modo diretto e reale con cui arrivano. D’Avenia anche per la sua capacità di portare la fede e Dio in una maniera non invadente(cosa che ho cercato di riproporre nel mio libro) e la Mazzantini per la sua dote di graffiare dolcemente.

  1. Leggi? Quali sono i tuoi tre autori preferiti e potresti
    trovare una parola per convincerci a leggerli?

Ho sempre scritto pensieri, sfruttando negli ultimi anni la possibilità di divulgarli con semplici post sui social. Nell’inverno del 2019 però ho avuto la prima vera ispirazione e ho scritto il mio primo libro in soli tre mesi. Ho iniziato semplicemente mettendomi davanti al pc lasciando fluire tutto ciò che arrivava.

  1. Hai pubblicato qualcosa o desideri farlo in futuro? Dove
    potremmo accquistare il tuo libro? Hai qualche progetto
    per il futuro da bookgrammer?


Ho pubblicato il romanzo “Due a due” in seguito ad una proposta da parte della casa editrice Giovane Holden. Potete trovarlo online su tutti i siti noti: ibs,Amazon, Libraccio e il sito della casa editrice nella sezione autori. Non ho progetti come bookstagrammer, sono sui social più in veste di autore con la speranza di far conoscere il mio romanzo.

  1. Cosa potresti consigliare a chi ti sta leggendo per
    addentrarsi nel mondo bookgrammer o per la
    pubblicazione di uno scritto?


Il mio consiglio è di scrivere senza pretese e proporsi con ancora meno. Chiunque pubblica qualcosa pensa di aver scritto l’opera più bella del mondo…(un detto lo dice “scrivi il libro che vorresti leggere“) ma in realtà è un mondo così grande e vasto che restare con i piedi per terra e accettare che c’è sempre da crescere è un’arma vincente. Il mio mantra è “Due a due l’ho scritto per me stessa e per chi è destinato a leggerlo.” Niente sforzi e pretese, rovinerei la magia della sua natura.

  1. Dove ti vedi tra 5 anni, raccontaci, quali sono i tuoi
    desideri?

Sinceramente mi vedo esattamente dove sono. Forse e spero con la continuazione di Due a due pubblicata e chissà un altro figlio. Sono più donna mamma e moglie che scrittrice in carriera

Grazie di cuore per il tempo dedicato a questa intervista!
Se avete letto e se vi è piaciuta vi chiedo di fare una piccola story in instagram così da far conoscere Grazia anche ad altri lettori!
Spread Love!

Lucy